Il Consiglio di Amministrazione rivede la proposta di destinazione dell’utile d’esercizio 2019

Finanziari
condividi
Pubblicato il 20 marzo 2020 alle 17:55

Il Consiglio di Amministrazione di Amplifon S.p.A. (MTA; Bloomberg ticker: AMP:IM) riunitosi oggi sotto la presidenza di Susan Carol Holland, in considerazione dell’intensificarsi dell’emergenza sanitaria e degli effetti socioeconomici legati alla diffusione del COVID-19, ha ritenuto opportuno, in via prudenziale ed al fine di rafforzare ulteriormente la struttura finanziaria della Società contenendo gli esborsi finanziari, approvare una nuova proposta di destinazione dell’utile d’esercizio 2019, modificando quella deliberata in data 4 marzo 2020, proponendo alla convocanda Assemblea degli Azionisti del 24 aprile p.v. di destinare l’Utile d’esercizio, pari ad euro 94.016.314,03, interamente a riserva Utili portati a nuovo.

Per ciò che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, la Società ritiene che non sia ancora oggi possibile stimare l’impatto che tale epidemia avrà nel corso dell’esercizio. Tuttavia, si prevede un effetto negativo nel breve termine sulla domanda del mercato dell’hearing care, anche a causa delle misure contenitive e restrittive adottate o in fase di adozione dalle diverse autorità governative. La Società conferma comunque che sta già adottando azioni e misure operative ed economico-finanziarie volte a mitigare l’impatto di tale scenario nel breve periodo.

La Società stima peraltro che tale impatto sarà temporaneo e progressivamente compensato quando la situazione si sarà normalizzata, sia per la natura non discrezionale del prodotto offerto sia per i fondamentali del mercato in cui opera il Gruppo che rimangono intatti in quanto supportati da trend secolari quali l’invecchiamento della popolazione e l’incremento della penetrazione.

Infine, la Società continua a prevedere una performance superiore al mercato sulla base delle scelte strategiche intraprese focalizzate sul cliente, nonché dei forti vantaggi competitivi derivanti dalla posizione di assoluta leadership, dal portafoglio di marchi unici, dall’elevata diversificazione geografica, dalla forte solidità economica-finanziaria e dalla capacità ed agilità di esecuzione dimostrata negli ultimi anni.

Il progetto di Bilancio di Esercizio e il Bilancio Consolidato, nonché la Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria relativi all’anno 2019, sono stati conseguentemente aggiornati e approvati dall’odierno Consiglio di Amministrazione.

Si rimanda al comunicato diffuso in data 4 marzo u.s. per ogni informazione riguardante i termini di pubblicazione della documentazione che verrà sottoposta all’ordine del giorno della convocanda Assemblea del 24 aprile p.v.

SCARICA DOCUMENTO

Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare

Tipologia: PDF
Dimensione: 0.1 MB
Condividi
pagina 166 di 173
Rimaniamo in contatto

Vuoi parlare con noi?

Scrivi una mail al nostro team

Scrivici

Vuoi rimanere aggiornato?

Basta scegliere gli argomenti che ti interessano

Iscriviti

true and true