Procedura voto maggiorato

condividi
Pubblicato il 20 dicembre 2018 alle 12:23

SCARICA DOCUMENTO

Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare

Tipologia: PDF
Dimensione: 0.3 MB

Modalità operative di richiesta di iscrizione nell’Elenco

In relazione all’introduzione del voto maggiorato adottata da Amplifon S.p.A. con delibera dell’Assemblea straordinaria del 29 gennaio 2015, gli azionisti che intendano iscriversi nell’elenco per ottenere la maggiorazione del voto (l’”Elenco”) ai sensi dell’art. 127- quinquies d.lgs. 58/1998 (“TUF”) e del nuovo art. 13 dello statuto sociale (scaricabile dal sito della Società https://corporate..amplifon.com sezione Governance/Relazioni e procedure) devono seguire le presenti modalità operative.

Per effetto della suddetta delibera, a ciascuna azione appartenuta al medesimo soggetto per un periodo continuativo di almeno ventiquattro mesi a decorrere dalla data di iscrizione nell’Elenco tenuto a cura della Società, sono attribuiti due voti.

L’accertamento dei presupposti ai fini dell'attribuzione di tale voto maggiorato viene effettuato dalla Società nel rispetto della vigente disciplina normativa, regolamentare e statutaria.

L’azionista che intende iscriversi nell’Elenco deve avanzare una richiesta all’intermediario finanziario presso il quale intrattiene il conto titoli dove sono depositate le azioni Amplifon (l’”Intermediario”) utilizzando il modello allegato al presente documento (Allegato 1). L’Intermediario dovrà inviare alla Società apposita certificazione, con clausola “fino a revoca”, contenente le informazioni di cui all’art. 21, comma 2, del Provvedimento unico adottato da Banca d’Italia e Consob del 22 febbraio 2008, come modificato in data 24 febbraio 2015, recante la “Disciplina dei servizi di gestione accentrata, di liquidazione dei sistemi di garanzia e delle relative società di gestione (“Provvedimento Unico”).

L’Intermediario provvederà ad inviare la certificazione così emessa alla Società utilizzando l’indirizzo di posta elettronica certificata: segreteria.societaria@pec.amplifon.com.

La Società iscriverà nell’Elenco, in pari data e comunque entro il 15° giorno del mese solare successivo, tutte le richieste degli azionisti pervenute tramite l’Intermediario con le modalità su descritte, durante un dato mese solare. Il giorno stesso dell’iscrizione la Società ne darà notizia all’Intermediario tramite l’indirizzo di posta certificata da cui è pervenuta la certificazione o quello diverso segnalato in tale sede.

Non verranno accettate richieste di iscrizioni nell’Elenco pervenute direttamente dagli azionisti o con modalità diverse rispetto a quelle sopra indicate.

Più in particolare, ai fini della gestione operativa di tale processo, Monte Titoli ha provveduto a codificare due diverse fasi dell’istanza dell’azionista, come segue:

  • Il codice XXITV0000016 identifica l’azione dal momento della richiesta da parte dell’azionista all’Intermediario di essere iscritto nell’Elenco fino al momento dell’iscrizione; 
  • Il codice XXITV0000024 identifica l’azione dal momento dell’iscrizione nell’Elenco fino alla maturazione della maggiorazione. 

Successivamente alla richiesta di iscrizione, l’Intermediario deve segnalare alla Società le operazioni di cessione delle azioni con diritto di voto maggiorato, come precisate all’art. 13, comma 3 dello Statuto, anche ai fini dell’adempimento degli obblighi previsti dall’articolo 85- bis del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, concernente la disciplina degli emittenti (“Regolamento Emittenti”).

Colui al quale spetta il diritto di voto può irrevocabilmente rinunciare, in tutto o in parte, al voto maggiorato per le azioni dal medesimo detenute, comunicandolo al proprio Intermediario. Il titolare delle azioni per le quali è stata effettuata l’iscrizione nell’Elenco – o il titolare del diritto reale cui è attribuito il diritto di voto – deve in ogni caso comunicare senza indugio alla Società ogni ipotesi di cessazione del voto maggiorato o dei relativi presupposti.

Decorsi ventiquattro mesi dalla data di iscrizione nell’Elenco, senza che siano venuti meno i relativi presupposti, l’Intermediario provvederà a tramutare le azioni dal codice XXITV0000024 a ISIN IT0005090649 emesso da Banca d’Italia; in pari data, senza ulteriori verifiche, ciascuna azione per la quale è stata effettuata l’iscrizione avrà diritto a due voti in tutte le assemblee ordinarie e straordinarie la cui record date (ai sensi dell’art. 83- sexies TUF) cade in un giorno successivo al decorso del predetto termine di ventiquattro mesi.

La Società rende noti, mediante pubblicazione nel proprio sito internet, i nominativi degli azionisti titolari di partecipazioni superiori alla soglia indicata dall’articolo 120, comma 2, TUF, iscritti nell’Elenco, con indicazione delle relative partecipazioni e della data di iscrizione, unitamente a tutte le altre informazioni richieste dalla vigente disciplina normativa e regolamentare, fermi restando gli altri obblighi di comunicazione previsti in capo ai titolari di partecipazioni rilevanti.

Per tutto ciò che concerne l’introduzione del voto maggiorato che non sia contemplato nelle presenti modalità operative di richiesta di iscrizione nell’Elenco, si fa riferimento al TUF, al Regolamento Emittenti, al Provvedimento Unico e allo Statuto della Società.

Per quesiti di natura tecnico-operativa, è possibile contattare Aholding S.r.l. al seguente numero 0125 621410 o inviare una mail all’indirizzo carla.vidra@aholding.cloud.

Condividi
pagina 26 di 27
Rimaniamo in contatto

Vuoi parlare con noi?

Scrivi una mail al nostro team

Scrivici

Vuoi rimanere aggiornato?

Basta scegliere gli argomenti che ti interessano

Iscriviti

true and true