Annual Report 2019

condividi
Pubblicato il 25 marzo 2020 alle 06:00

2019, quinto anno di risultati record grazie ad una forte capacità di esecuzione

Signori Azionisti,

Il 2019 è stato un anno di grande successo: ancora una volta abbiamo chiuso l’esercizio con risultati finanziari record che confermano la sostenibilità del business, la validità della nostra strategia e la nostra forte capacità di esecuzione.

Abbiamo raggiunto livelli record sia di ricavi che di EBITDA1, rispettivamente a 1.732,1 e 301,2 milioni di euro, in crescita del 27,1% e del 28,8% rispetto all’anno precedente. L’utile netto su base ricorrente1 ha raggiunto 132,7 milioni di euro, in crescita del 23,9% rispetto al 2018.

L’ottima performance dei ricavi è il risultato di una forte crescita organica - superiore al mercato e in forte accelerazione nella seconda metà dell’anno - e dello straordinario contributo delle acquisizioni, quest’ultimo determinato dal consolidamento di GAES - la maggiore acquisizione della nostra storia - e da attività mirate di M&A principalmente in Francia e Germania. L’EBITDA ha superato la soglia dei 300 milioni di euro, con un’incidenza sui ricavi del 17,4% in miglioramento rispetto al 2018, anche dopo il consolidamento di GAES, la cui redditività iniziale era inferiore a quella del resto del Gruppo.

Infine, anche gli indicatori patrimoniali e finanziari mostrano risultati eccellenti con il free cash flow che ha raggiunto il livello record di circa 150 milioni di euro, favorendo un forte miglioramento dell’indebitamento finanziario netto e della leva finanziaria.

Ma oltre ai numeri c’è molto di più. Il 2019 è stato infatti il primo anno dell’integrazione di GAES, di cui abbiamo completato la prima e sicuramente più complessa fase del processo con risultati migliori e in tempi più brevi rispetto alle attese iniziali. Infatti, nel corso del 2019 GAES ha riportato una crescita dei ricavi e della reddittività superiore alle attese iniziali anche per effetto delle sinergie che si sono assestate nella parte alta dell’intervallo precedentemente comunicato.

Nel corso del 2019 abbiamo poi esteso il roll-out della nostra Amplifon Product Experience - che comprende i prodotti a marchio Amplifon e l‘ecosistema multicanale Amplifon – dall’Italia alla Francia, Germania, Olanda, Stati Uniti e Australia con ottimi risultati. A fine 2019 il tasso di penetrazione dell’Amplifon Product Line in Italia risultava pari a oltre il 90%2 e nei paesi interessati al lancio nel 2019 stimiamo di raggiungere nei 12 mesi successivi al lancio risultati paragonabili a quelli del mercato italiano. Inoltre, anche il tasso di penetrazione dell’Amplifon App a fine 2019 risultava pari a circa il 15%, rappresentando un enorme potenziale in termini di dati: grazie ad essa avremo infatti accesso a informazioni sull’utilizzo dei dispositivi acustici da parte dei nostri clienti che potremo utilizzare per creare un’esperienza sempre più personalizzata volta a soddisfare e anticipare sempre più le necessità e le esigenze degli stessi clienti.

Inoltre, a febbraio 2020, sempre in linea con la strategia di rafforzare ulteriormente la nostra posizione nei nostri mercati chiave, abbiamo perfezionato l’acquisizione di Attune Hearing, il maggiore operatore indipendente di servizi di audiologia in Australia.

Segnaliamo, infine, la continua fiducia testimoniata dalla comunità finanziaria nei nostri confronti evidenziato sia dall’ingresso a giugno nell’indice Stoxx Europe 600 - che ha seguito l’ingresso nel FTSE MIB a fine dicembre 2018 - sia dal successo del collocamento a febbraio 2020 di un prestito obbligazionario non convertibile di importo pari a 350 milioni di euro e della durata di 7 anni

Concludiamo ricordando che sotto il profilo della comunicazione verso i nostri stakeholders e in un’ottica di completezza e trasparenza informativa, Amplifon presenta anche quest’anno in aderenza al Decreto 254/2016 ed in parallelo alla presente annuale Relazione Finanziaria, il suo quarto Bilancio di Sostenibilità in forma di Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria, che illustra l’impegno del Gruppo verso una crescita sostenibile e socialmente responsabile.

Ringraziamo, infine, il management e gli amministratori della Società e ognuno dei nostri 17 mila dipendenti e collaboratori per la profonda dedizione, professionalità e passione nonché tutti i nostri Azionisti e gli altri stakeholders per il supporto e la fiducia nella nostra Azienda.

1 Dati ricorrenti e senza applicazione del principio contabile IFRS16 al fine di consentire la comparabilità con i dati del 2018.

2 Mercato privato e riconducibile (“paid-up”)

SCARICA DOCUMENTO

Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare

Tipologia: PDF
Dimensione: 13.2 MB
Condividi
pagina 25 di 26
Rimaniamo in contatto

Vuoi parlare con noi?

Scrivi una mail al nostro team

Scrivici

Vuoi rimanere aggiornato?

Basta scegliere gli argomenti che ti interessano

Iscriviti

true and true