Un eccellente secondo trimestre con una crescita dei ricavi a cambi costanti del ~110% rispetto al 2020 e del ~20% rispetto al 2019

Finanziari
condividi
Pubblicato il 29 luglio 2021 alle 13:14

Ottima redditività con il margine ebitda ricorrente in miglioramento di 180 punti base rispetto al secondo trimestre del 2019, anche dopo rilevanti investimenti nel business

Forte generazione di cassa con free cash flow pari a 118,8 milioni di euro nel primo semestre e posizione finanziaria netta in miglioramento rispetto a dicembre 2020, dopo significativi investimenti per acquisizioni, distribuzione dividendi e riacquisto di azioni proprie

Rivista al rialzo la guidance per il 2021

Annunciate operazioni M&A strategiche dopo la chiusura del semestre con l’acquisizione di Bay Audio in Australia e la seconda joint venture in Cina

Decisione strategica di uscire dal business wholesale con la chiusura di Elite negli stati uniti

  • perfettamente in linea con la strategia del Gruppo centrata sul cliente e volta ad offrire la migliore customer proposition direttamente al consumatore finale
  • consente alla Società di focalizzarsi sui canali in più forte crescita ed elevato potenziale del mercato chiave statunitense: retail e managed care

Capital Markets Day in modalità virtuale previsto in data 13 settembre 2021

I PRINCIPALI RISULTATI DEL H1 2021

  • Ricavi consolidati pari a 959,5 milioni di euro, in crescita del 58,0% a cambi costanti e del 56,3% a cambi correnti rispetto al primo semestre del 2020, e del 17,1% a cambi costanti e del 15,3% a cambi correnti rispetto al primo semestre del 2019
  • EBITDA ricorrente pari a 232,7 milioni di euro, in aumento del 77,2% rispetto al primo semestre del 2020 e del 24,7% rispetto al primo semestre del 2019, con un’incidenza sui ricavi pari al 24,3%, in aumento di 180 punti base rispetto allo stesso periodo del 2019 grazie alla maggiore efficienza operativa, anche dopo significativi investimenti nel business
  • Risultato netto su base ricorrente pari a 80,3 milioni di euro, oltre sei volte superiore ai 12,6 milioni di euro del primo semestre del 2020 e in crescita del 35,3% rispetto ai 59,4 milioni di euro dello stesso periodo del 2019
  • Free cash flow eccellente pari a 118,8 milioni di euro, in aumento del 64,8% rispetto al primo semestre 2020 e più che duplicato rispetto al primo semestre 2019
  • Indebitamento finanziario netto pari a 620,5 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 633,7 milioni di euro al 31 dicembre 2020, dopo investimenti netti per M&A per 42,9 milioni di euro, distribuzione di dividendi per 49,4 milioni di euro e acquisto di azioni proprie per 13,3 milioni di euro, con leva finanziaria al 30 giugno 2021 in riduzione a 1,23x 

I PRINCIPALI RISULTATI DEL Q2 2021

  • Ricavi consolidati pari a 518,6 milioni di euro, in crescita del 109,3% a cambi costanti e del 107,1% a cambi correnti rispetto al secondo trimestre del 2020, e del 19,9% a cambi costanti e del 17,8% a cambi correnti rispetto al secondo trimestre del 2019
  • EBITDA ricorrente pari a 136,1 milioni di euro, in aumento del 104,9% rispetto al secondo trimestre 2020 e del 26,5% rispetto al secondo trimestre del 2019, con un’incidenza sui ricavi pari al 26,3%, in aumento di 180 punti base rispetto allo stesso periodo del 2019 grazie alla maggiore efficienza operativa, anche dopo significativi investimenti nel business
  • Risultato netto su base ricorrente pari a 55,3 milioni di euro, oltre sette volte superiore ai 7,4 milioni di euro del secondo trimestre del 2020 e in crescita del 36,3% rispetto ai 40,6 milioni di euro dello stesso periodo del 2019 

ENRICO VITA, CEO

“Siamo davvero molto soddisfatti degli ottimi risultati del secondo trimestre, caratterizzato da un’eccellente crescita del fatturato, più che raddoppiato rispetto allo scorso anno ed in crescita del 20% rispetto a due anni fa, ma anche caratterizzato da un significativo miglioramento della redditività, nonché da una forte generazione di cassa. Stiamo inoltre procedendo speditamente e con successo nell’esecuzione del nostro piano strategico, come testimoniato dall’importante acquisizione di Bay Audio in Australia, dal completamento della nostra seconda joint venture in Cina e dalla decisione di focalizzare il nostro business ancor di più sulla relazione diretta con i nostri consumatori finali. Infine, guardiamo con ottimismo anche al secondo semestre, come dimostra la revisione al rialzo della nostra guidance per l’esercizio 2021”.

SCARICA DOCUMENTO

Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare

Tipologia: PDF
Dimensione: 0.5 MB
Condividi
pagina 194 di 201
Rimaniamo in contatto

Vuoi parlare con noi?

Scrivi una mail al nostro team

Scrivici

Vuoi rimanere aggiornato?

Basta scegliere gli argomenti che ti interessano

Iscriviti

true and true