LA NOSTRA STORIA

Condividi

Innovazione e servizio, dal 1950

Il mondo che ci circonda è in continuo cambiamento, e noi ci evolviamo da sempre per cambiare la percezione della cura dell'udito. Una storia scandita da momenti chiave, come quella di ciascuno di noi.

Tra gli anni '50 e '90

  • Dalla nascita alla leadership in Italia
    Amplifon viene fondata a Milano nel 1950 da Algernon Charles Holland per fornire soluzioni acustiche a tutti coloro che hanno subito danni a causa della Guerra. In pochi anni diventiamo la realtà di riferimento nel territorio italiano.

  • Centro Ricerche e Studi Amplifon 
    Nel 1971 viene istituito il Centro Ricerche e Studi (CRS) per promuovere e supportare la ricerca clinica di base, oltre che la diffusione delle innovazioni e dei progressi in ambito sia audiologico, sia otologico.

  • Innovazione
    Nei primi anni '90 innoviamo e personalizziamo il servizio introducendo, per primi in Italia, i rivoluzionari dispositivi acustici digitali.

  • Internazionalizzazione e sensibilizzazione
    All'inizio degli anni ‘90 iniziamo a espanderci in Europa e nel 1999, attraverso l’acquisizione del leader locale Miracle-Ear, entriamo nel mercato nordamericano rafforzando la nostra leadership internazionale. Con questa acquisizione, la Miracle-Ear Children’s Foundation entra a far parte del nostro gruppo, offrendo gratuitamente soluzioni acustiche ai bambini delle famiglie meno abbienti negli Stati Uniti.

I primi anni 2000

  • Globalità come tratto distintivo
    Oltre a rafforzare la presenza in mercati chiave quali USA, Olanda e Francia, entriamo anche in Canada, Ungheria, Egitto, Regno Unito e Irlanda, Belgio e Lussemburgo.

  • La quotazione in borsa
    Risale al 27 giugno 2001 la quotazione sul Listino Ufficiale della Borsa Italiana e nel 2008 l’entrata nel segmento di eccellenza STAR (Segmento Titoli con Alti Requisiti). Nel 2018 entriamo, infine, a far parte dell’indice FTSE MIB, che comprende i 40 titoli più importanti in Italia e, l’anno successivo, nel 2019 dello Stoxx Europe 600, composto dai principali titoli europei.

Tra il 2010 e il 2017

  • Una nuova dimensione internazionale
    Nel 2010 con l’acquisizione di National Hearing Care (NHC) estendiamo le nostre attività in Australia, Nuova Zelanda e India. Tra il 2012 e il 2014 entriamo anche in Turchia e Israele.

  • Una solidarietà più ambiziosa
    Nel 2013 la Miracle-Ear Children’s Foundation diventa Miracle-Ear Foundation, per consentirci di offrire cura all’udito non soltanto ai bambini, ma a chiunque ne abbia bisogno. 

  • Una strategia vincente
    Continuiamo a crescere superando nel 2015 la soglia del miliardo di euro di fatturato grazie a una solida strategia, all’attenta pianificazione e a una forte capacità di esecuzione.

dal 2018 ad oggi

  • Trasformazione digitale e forte espansione
    Nel 2018 avviamo un programma di forte innovazione tecnologica rivolto alla customer experience e lanciamo in Italia la Amplifon Product Experience. Consolidiamo, inoltre, la nostra leadership mondiale con l'acquisizione di GAES, il maggiore operatore specializzato privato nel settore retail dell'hearing care al mondo, ed entriamo nel mercato cinese grazie ad una joint venture
  • Consapevolmente sostenibili
    Nello stesso anno formalizziamo le nostre priorità e aree di intervento nella Policy di Sostenibilità di Gruppo. Partecipiamo inoltre al Sónar+D di Barcellona per lanciare una sfida creativa rivolta all’esplorazione di forme innovative di esperienza d’ascolto.
  • Esecuzione impeccabile e ascolto responsabile
    Durante il 2019 continuiamo con l’implementazione delle nostre iniziative strategiche con il roll-out dell’Amplifon Product Experience in 6 Paesi: Francia, Germania, Olanda, US, Australia e Italia. Inoltre, il processo di integrazione di GAES continua sulla scia degli ottimi risultati dei primi nove mesi, concorrendo positivamente alla crescita a doppia cifra dei ricavi. 
  • Ascolto responsabile
    Portiamo il progetto "Ci sentiamo dopo" all’importante festival musicale italiano “Firenze Rocks” e all’interno di  800 scuole italiane per sensibilizzare giovani e appassionati di musica sull’ascolto responsabile e sullo stretto legame fra musica e benessere uditivo.

2018: un anno davvero speciale

L'acquisizione di GAES

A fine 2018 abbiamo perfezionato la più grande acquisizione della nostra storia, quella di GAES, il maggior operatore privato del settore retail dell’hearing care al mondo e leader indiscusso in Spagna. Grazie al suo marchio molto riconosciuto e all’esteso network distributivo che conta circa 600 punti vendita sparsi tra Spagna, Portogallo e America Latina, GAES si integra perfettamente con la nostra strategia.

L'ingresso in Cina

Abbiamo inoltre fatto il nostro ingresso in Cina attraverso una joint venture con un partner locale di primo piano. Il mercato cinese dell’hearing care rappresenta un’opportunità rilevante per la nostra crescita nel medio-lungo termine. La sua ampia dimensione, l’attuale bassa penetrazione e la struttura altamente frammentata contribuiscono alla stima di una forte crescita futura. 

Resta aggiornato sulle ultime novità Leggi le nostre news
Condividi
Rimaniamo in contatto

Vuoi parlare con noi?

Scrivi una mail al nostro team

Scrivici

Vuoi rimanere aggiornato?

Basta scegliere gli argomenti che ti interessano

Iscriviti

true and true