Relazione annuale 2018 sul governo societario e gli assetti proprietari

condividi
Pubblicato il 20 marzo 2019 alle 18:59

SCARICA DOCUMENTO

Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare

Tipologia: PDF
Dimensione: 0.3 MB

1. Profilo dell’emittente Amplifon S.p.A

Amplifon S.p.A. è una Società italiana multinazionale con sede a Milano, leader mondiale nelle soluzioni e nei servizi per l’udito per competenze retail, capacità di personalizzazione e attenzione al cliente. Fondata nel 1950, Amplifon opera in 27 Paesi: direttamente tramite Amplifon S.p.A. in Italia, attraverso società controllate in Francia, Germania, Svizzera, Olanda, Belgio, Lussemburgo, Regno Unito, Irlanda, Spagna, Portogallo, Ungheria, Polonia, Turchia, Israele, Egitto, USA, Canada, Messico, Panama, Colombia, Cile, Ecuador, Argentina, Australia, Nuova Zelanda ed India. L’applicazione degli apparecchi acustici è effettuata attraverso punti vendita dedicati, centri di servizio e, anche se marginalmente, presso le abitazioni dei clienti. I punti vendita sono gestiti sia direttamente sia indirettamente con agenti e franchisee. La Missione della Società ha l’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone, restituendo la piena attività e la gioia di vivere a tutti i soggetti ipoacusici attraverso il raggiungimento della totale soddisfazione nella comunicazione uditiva in tutte le diverse situazioni della vita quotidiana. Amplifon S.p.A. è organizzata secondo il sistema di amministrazione tradizionale con l’Assemblea dei Soci, il Consiglio di Amministrazione ed il Collegio Sindacale. Le caratteristiche essenziali di tali organi sono fornite di seguito e sono più diffusamente descritte nello sviluppo della presente Relazione. L’Assemblea dei Soci è convocata almeno una volta all’anno ed è competente, in sede ordinaria, per l’approvazione del bilancio, la nomina e la revoca degli Amministratori, la nomina dei Sindaci e la determinazione dei relativi compensi; delibera altresì su quant’altro di sua competenza ai sensi di legge. In sede straordinaria, l’Assemblea delibera sulle modificazioni dell’atto costitutivo e dello statuto nonché su tutto quanto è riservato alla sua competenza dalla legge. Il controllo contabile è esercitato, ai sensi di legge, da una società iscritta nell’albo speciale tenuto da Consob.

2. Informazioni su Assetti Proprietari

a) Struttura del capitale sociale (ex art. 123-bis, comma 1, lettera a), TUF)

Il capitale sociale al 31 dicembre 2018 è di Euro 4.527.072,40 suddiviso in n. 226.353.620 azioni ordinarie del valore nominale di euro 0,02 ciascuna, delle quali n. 5.715.745 azioni con diritto di voto sospeso ex art. 2357 ter, II comma c.c. in quanto azioni proprie della Società, e n. 220.637.875 azioni con diritto di voto. Tra queste n. 118.363.601 con diritto di voto semplice e n. 102.274.274 con diritto di voto maggiorato (due voti per ciascuna azione) come più dettagliatamente illustrata alla successiva lettera d). Al 31 dicembre 2018 non vi sono azioni con diritto di voto limitato. 

Azioni ordinarie

 di cui Azioni con diritto di voto limitato

 di cui Azioni con diritto di voto maggiorato

 di cui Azioni prive del diritto di voto

N. azioni

Azioni ordinarie

226.353.620

 di cui Azioni con diritto di voto limitato

-

 di cui Azioni con diritto di voto maggiorato

102.274.274

 di cui Azioni prive del diritto di voto

5.715.745

% rispetto al c.s.

Azioni ordinarie

100%

 di cui Azioni con diritto di voto limitato

 di cui Azioni con diritto di voto maggiorato

45,183%

 di cui Azioni prive del diritto di voto

2,525%

Quotato (indicare i mercati)/ non quotato

Azioni ordinarie

FTSE MIB

 di cui Azioni con diritto di voto limitato

 di cui Azioni con diritto di voto maggiorato

 di cui Azioni prive del diritto di voto

Diritti e obblighi

Azioni ordinarie

 di cui Azioni con diritto di voto limitato

 di cui Azioni con diritto di voto maggiorato

Due voti per ciascuna azione

 di cui Azioni prive del diritto di voto

Azioni proprie

La società, dall’esercizio 2001, ha adottato piani di Stock Option e Performance stock grant che comportano aumenti di capitale: la descrizione di tali piani è riportata nel fascicolo di bilancio nella nota integrativa nella parte dedicata alle ‘Stock options-Performance stock grant’ (nota 33), nel documento informativo predisposto ai sensi dell’art. 84-bis del Regolamento Emittenti e nella Relazione sulla Remunerazione predisposta ai sensi dell’art. 84-quater del Regolamento Emittenti, documenti disponibili nel sito della società nelle sezioni ‘Investors/Bilanci e Relazioni’ e ‘Governance/Executive Remuneration’.

Al 31 dicembre 2018 non vi sono altri strumenti che attribuiscono il diritto di sottoscrivere azioni di nuova emissione.

SCARICA DOCUMENTO

Rispetta il tuo ambiente, pensa prima di stampare

Tipologia: PDF
Dimensione: 0.3 MB
Rimaniamo in contatto

Vuoi parlare con noi?

Scrivi una mail al nostro team

Scrivici

Vuoi rimanere aggiornato?

Basta scegliere gli argomenti che ti interessano

Iscriviti

true and true