Operazioni con parti correlate

Condividi

Correttezza delle Operazioni con le Parti Correlate

Abbiamo adottato, attuato e regolarmente aggiornato misure volte a garantire un’effettiva trasparenza e il rispetto di criteri di correttezza sostanziale e procedurale per le operazioni della società con Parti Correlate. 

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il 26 luglio 2018 un nuovo “Regolamento in tema di operazioni con parti correlate” ai sensi del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010. Il Regolamento, che sostituisce quello adottato nel 2016, definisce le regole e le procedure relative all’identificazione, l’istruzione, l’approvazione e l’esecuzione delle Operazioni con Parti Correlate concluse da Amplifon, direttamente o tramite società controllate italiane o estere.

Le Parti Correlate sono iscritte in uno specifico Registro, che viene gestito e aggiornato in conformità con le normative vigenti, anche per quanto riguarda il rispetto della Privacy.

REGOLAMENTO Operazioni con Parti correlate

Tipologia: PDF
Dimensione: 0.3 MB
Come previsto dal regolamento consob
abbiamo istituito un comitato degli amministratori indipendenti per le operazioni con parti correlate
Vuoi sapere di più sul Comitato? Vai alla pagina

Operazioni di minore rilevanza

Sono definite “Operazioni di minore rilevanza” le operazioni con Parti Correlate di un controvalore complessivo superiore a 500.000 euro e, al contempo, non qualificabili come Operazioni di Maggiore Rilevanza.

NB. Le Operazioni con Parte Correlata di un controvalore complessivo non superiore a 500.000 euro sono definite “Operazione di Importo Esiguo” e comportano l’esclusione dell’applicazione della procedura.

Operazioni di maggiore rilevanza

Le Operazioni di maggiore rilevanza con Parti Correlate sono quelle in cui almeno uno dei tre indici di rilevanza elencati di seguito sia superiore al 5%. Gli indici di rilevanza sono:

  1. relativo al controvalore (rapporto tra il controvalore dell’operazione e la capitalizzazione della società)
  2. relativo all’attivo (rapporto tra il totale attivo dell’entità oggetto dell’operazione e il totale attivo della società)
  3. relativo alla passività (rapporto tra il totale delle passività dell’entità acquisita e il totale attivo della società)

Alcune Operazioni con Parti Correlate sono di competenza assembleare. 

Condividi
Rimaniamo in contatto

Vuoi parlare con noi?

Scrivi una mail al nostro team

Scrivici

Vuoi rimanere aggiornato?

Basta scegliere gli argomenti che ti interessano

Iscriviti

true and true